Consigli

Impara a scegliere bene. In autonomia


Indipendentemente dalla scelta che farai riguardo al tuo partner commerciale, vogliamo darti delle indicazioni su come orientarti nel vasto panorama delle web agency, panorama fatto di oasi di professionalità e… miraggi.

1) Le domande giuste

Non lasciarti incantare da richieste e suggerimenti vaghi sul “colore che va più di moda sul web” o sul dilemma “aprire o non aprire un profilo social”. Futilità. Le vere risposte cui ambisce un professionista del settore sono quelle che toccano da vicino il tuo business:

  • Vuoi far decollare il tuo business on-line?
  • Vuoi essere visibile per i tuoi potenziali clienti?
  • Vuoi convertire più utenti possibile in clienti?
  • Vuoi vendere anche all’estero?

Le domande che fa chi, come noi di C24Web (Consulting24), lavora per obiettivi. Perché non è sufficiente avere un sito “bello e basta”: occorrono strategia, professionalità e solide conoscenze di marketing. Se la tua futura web agency non ti parla di un planning elaborato ad hoc sulle tue esigenze, quasi certamente non sarà in grado di far sì che il suo prodotto diventi il nuovo motore del tuo business. E avrai perso il tuo investimento economico.


2) Occhio a chi predica bene e razzola male

Dal website dell’azienda cui ti rivolgi puoi capire tante cose. Innanzitutto, come potrebbe essere – a livello di funzionalità e di ranking sui motori di ricerca, per esempio – il tuo nuovo sito web.

Se il sito di una web agency è lento, non user-friendly e mal strutturato non è certamente un buon inizio. Lo stesso vale per i “millantatori di prime pagine” che non riescono a dare al loro stesso sito web un rank positioning più dignitoso di una decima pagina su Google, o di chi ancora si dichiara esperto in Social Media Marketing e pubblica post ogni tre mesi su un profilo aziendale frequentato esclusivamente dai vicini di casa e dagli amici.
I requisiti cui non devi rinunciare:

  • buon posizionamento nei motori di ricerca per le agenzie specializzate in Seo
  • attività costante e di qualità sui social network se vendono servizi di Social Media Marketing
  • un sito web aziendale… come vorresti che fosse!


3) Partner o meteore?

Aver collaborato con grossi brand non vuol dire aver fatto una consulenza di mezza giornata che magari non si è nemmeno concretizzata in una collaborazione. I veri professionisti parlano dei risultati raggiunti con e per il cliente, della loro soddisfazione, danno indicazioni su quanto si sia protratta la collaborazione… Partnership sempre brevi? Nessun dato verificabile? Meglio non fidarsi.


4) Una guida competente in tutte le fasi

Incremento della visibilità sul web, rafforzamento del brand, attenzione ai social… Non basta avere un sito per vendere. È questione di strategia, di marketing. E di professionalità costantemente all’opera.

La tua agenzia web ti segue passo dopo passo nella definizione di una web strategy vincente per il tuo business. Dei professionisti del settore si occuperanno del monitoraggio e dell’analisi dei dati di mercato, ti consiglieranno sul “cosa” e “come”, stabilendo insieme a te degli obiettivi reali e raggiungibili, saranno sempre a tua disposizione per risolvere qualsiasi problema tecnico relativo al tuo website… Questo significa essere una web agency. Almeno per noi.

Stai lontano dalle agenzie che non ti assicurano un servizio di assistenza post-vendita adeguato: realizzare un sito è solo l’inizio di un percorso, ricordalo.


5) Originalità… ma quella vera!

Il rischio di pagare poco e ottenere ancor meno nel settore della progettazione web è altissimo. Molte agenzie, per riuscire a offrire prezzi molto bassi e puntare alla quantità, realizzano – si fa per dire – per i loro clienti siti “già pronti”, spacciandoli per progetti originali.

La storia finisce sempre nel solito modo: appena il cliente si accorge che il suo website è “come quello di altri venti competitor”, pretenderà dall’agenzia una personalizzazione e… scoprirà che non è possibile fare alcuna modifica a un sito web standardizzato. A quel punto, avrà buttato al vento tempo e denaro e dovrà ricominciare da capo, rivolgendosi, questa volta, a una web agency seria. Come riconoscerla? Dai un’occhiata ai siti realizzati per i clienti: se ci vedi originalità, creatività e il tocco personale del brand allora sei nel posto giusto.


6) Think hard, speak simple

Rendere semplici le cose difficili è la nostra mission. Ci teniamo a farti capire cosa ti stiamo proponendo e soprattutto perché: il nostro obiettivo deve essere comune! E se qualche cosa non ti è chiara, chiedi: saremo felici di spiegartela e fornirti delle basi per comprendere i procedimenti della nostra agenzia. La trasparenza, per noi, viene prima di tutto.

La tua web agency ti dà tutto questo?


7) Freelance: effetto boomerang

Cos'ha un freelancer che una web agency seria e strutturata non ha? I costi bassissimi. Vero. Ma il rovescio della medaglia può avere conseguenze disastrose per il tuo business.

- le competenze di un singolo non potranno mai eguagliare quelle di un’intera squadra di professionisti
- la disponibilità di un freelance – per quanto ampia possa essere – ha i suoi limiti: malattie, ferie, matrimoni, funerali… Chi ti aiuterà nel momento in cui sopraggiungerà un problema?

La scelta più oculata rimane quindi quella di un’agenzia strutturata, che assicuri la disponibilità del suo team e che ne metta a disposizione sempre la professionalità. Perché un web-site – e ancor più un e-commerce – ha bisogno di competenza h24/7, e un approccio poco serio o accurato può pregiudicare tutto il tuo business, on-line come off-line.


8) Si comincia sempre da due!

Il vostro sito web non va come dovrebbe? Volete di più in termini di funzionalità, design, usability? È il momento di pensare a un re-design del vostro sito, sempre al fianco della vostra web agency. Con una maggiore consapevolezza del web e delle sue potenzialità, discutete insieme al team di vostra fiducia circa le possibili soluzioni e innovazioni, riorganizzate i contenuti, rivalutate la grafica e i tools… e date una sferzata di energia nuova al vostro business.


9) Questione di… feeling!

Se la vostra potenziale web agency è uscita vittoriosa dalle analisi effettuate nei punti precedenti, a questo punto è solo questione di… sensazioni. In qualsiasi tipo di rapporto l’intesa, il feeling e la fiducia reciproca sono fondamentali. Andate in azienda e conoscete da vicino il team di cui farete parte e che si occuperà del vostro progetto, guardatevi intorno, parlate con lo staff… E se la vostra impressione è buona, fidatevi del vostro istinto.

 

Contattaci

per scoprire le soluzioni adatte al tuo business
*Accetti i termini e le condizioni d'uso? Leggi l'Informativa Privacy