E-commerce tip 3 – Tecnica e tecniche

tecniche

Come avrete certamente capito leggendo i nostri due precedenti post su come rendere efficiente un e-commerce, non basta che lo shop sia online!

Se volete che vi porti i risultati sperati, deve innanzitutto essere progettato e realizzato da professionisti e non da chi si improvvisa tale.

  • Questione di… CMS

Spesso nella nostra azienda arrivano nuovi clienti che si lamentano perché il loro sito – quasi sempre home-made – appare “vecchio” e non possono sostituire nulla del layout. Questo succede se l’e-commerce non è strutturato in maniera dinamica, cosa che ne permette invece una completa gestione autonoma. Noi di C24web crediamo nell’indipendenza del cliente una volta conclusosi il progetto: senza l’intervento di un tecnico si potranno sostituire testi, immagini, descrizioni… Il sistema di gestione CMS (Content Management System) che utilizziamo permette di aggiungere o modificare in real time – da un’area riservata – tutti i contenuti.

In questo modo gli aggiornamenti potranno essere frequenti e soprattutto seguire le esigenze delle vostre vendite: stagionalità, saldi, ecc.

  • Agganciare clienti vecchi e nuovi

Sembrerà strano, ma newsletter e coupon funzionano ancora! Se hai un e-commerce è bene che nella tua homepage ci sia uno spazio dove l’utente può iscriversi alla newsletter: basta un campo dove inserire l’e-mail, l’accettazione della privacy e il tasto invia. Oppure un pop-up esteticamente gradevole che compaia all’apertura della pagina. Tecnica semplice ma efficace che ti permetterà – senza alcuno sforzo – di accumulare contatti di clienti attivi o potenziali cui inviare mail per novità, sconti o informazioni… E fare re-marketing.

Il coupon – lo conferma un recentissimo sondaggio – è apprezzatissimo e addirittura si moltiplicano siti che “vendono” solo buoni sconto. Offrire un omaggio – in denaro o un vero e proprio cadeau – al cliente che ha già acquistato un prodotto oppure come benvenuto per chi si registra sul sito per la prima volta, è un ottimo modo per fidelizzare i clienti. Chi non ha ancora acquistato sarà spinto dal risparmio e supererà l’eventuale diffidenza iniziale, mentre chi già si fida di voi apprezzerà lo sconto e non guarderà oltre in giro.

  • Cogliete l’attimo! Anzi… il bimestre.

Anche sul web, come nei negozi reali, ci sono periodi “caldi” per gli acquisti. Secondo un nuovo sondaggio, condotto dall’agenzia spagnola One Hour Translation, il 29% degli italiani acquista di più su internet a Gennaio e Febbraio. Sarà per i saldi online post-natalizi, sarà per il freddo che spinge a rimanere a casa pur non volendo rinunciare allo shopping, quel che conta è che chi ha un e-commerce non può ignorare questi dati. Cosa fare? In primo luogo, spingete il marketing, e se non volete improvvisare rischiando di sprecare i vostri soldi e il “momento caldo”, affidatevi a degli esperti: noi di C24web possiamo aiutarvi. Seguiteci su www.c24web.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *